Quaderni della ginestra

ISSN 2240 – 337X

La nuova rivista telematica «Quaderni della ginestra» si muove nello stesso orizzonte ideale tracciato dal quadrimestrale La società degli individui e dalla collana di classici dell’individualismo solidale che l’associazione ha promosso da anni. Diversamente dalle altre pubblicazioni i Quaderni sono editi direttamente dall’associazione. Alcuni redattori provengono dalle fila della rivista cartacea, altri sono giovani studiosi che operano per lo più presso il Dipartimento di Filosofia di Parma.

Una caratteristica saliente della nuova pubblicazione è il carattere intergenerazionale del gruppo dei redattori. Esso è composto da laureandi e dottorandi, che hanno confermato la loro fedeltà alla rivista anche oltre la scadenza del loro tirocinio; da una fascia intermedia composta da ricercatori universitari e insegnanti della scuola media superiore; e da alcuni professori più anziani, che forniscono collaborazioni ma anche consulenza ai più giovani. L’ancoramento alla sede di Parma è più forte che nel caso delle altre iniziative editoriali, anche se verranno sollecitate collaborazioni da parte di esperti di ogni provenienza.

I Quaderni sono nati per offrire la possibilità di sperimentare nuove rubriche e più agili modi di scrittura. La denominazione stessa delle sezioni consente di comprendere come uno dei presupposti dei Quaderni è rappresentato dalla convinzione che possano darsi contenuti di verità e occasioni di riflessione filosofica non unicamente nell’esercizio formale della filosofia come scienza a sé. Le sezioni aperte sono le seguenti:

«Figure dell’individualismo». E’ la rubrica che segna la continuità con le altre pubblicazioni dell’associazione. In ogni numero offre ai lettori documenti inediti, più o meno recenti, relativi alle varie forme che l’individualismo ha assunto nel tempo in vari ambiti: etico, politico, sociale, religioso. Una particolare attenzione viene prestata ai rappresentanti di quella tradizione di «individualismo solidale», che, diversamente dall’individualismo competitivo e possessivo che viene spesso considerato la cifra del mondo moderno, cerca di coniugare i valori individualistici della modernità con istanze di appartenenza e solidarietà. I testi potranno essere accompagnati da brevi note che li contestualizzino.

«Meditazioni filosofiche». In questa sezione vengono commentati brevi testi filosofici. Il carattere di questi commenti non è puramente ricostruttivo o filologico, ma piuttosto ancorato alle esperienze personali di chi compie questo genere di riflessioni.

«Cinema e filosofia». In questa rubrica compaiono alcune schede, relative a film recenti o anche classici, che sollecitano in modo particolarmente intenso ed efficace una riflessione su problemi di grande rilievo umano e teorico.

«Letteratura e filosofia». Questo spazio accoglie recensioni di opere letterarie classiche e contemporanee. Cifra distintiva della sezione è la particolare attenzione riservata ai contenuti e alle problematiche filosoficamente salienti dei testi presi in considerazione.

«Didattica e filosofia». La rubrica si propone di far conoscere al lettore inedite esperienze pedagogiche e nuovi metodi didattici sperimentati da insegnanti delle scuole primarie e secondarie.

«Libri in discussione». La sezione accoglie segnalazioni di libri di filosofia e scienze umane, con l’attenzione rivolta di preferenza alle grandi tematiche etiche, sociali, politiche e religiose del nostro tempo.

 

 

 

 

Con il contributo di Banco Desio di Parma.                     Autorizzazione del Tribunale di Parma n. 21 del 2 dicembre 2010